martedì 22 settembre 2015

Gateau invisible alle mele


Sempre stata contraria alle ricette "senza".
Torte senza uova, pane senza farina, ragù' senza carne, gelato senza frigo, pasta senza cottura.
Non perché non incontrano i miei gusti ma perché vanno maledettamente di moda e io devo mantenere alto la mia fama da Signorina No.
Oggi quindi faccio strike e le metto sotto tutte: ho fatto meglio di una ricetta "senza",  è talmente "senza" che diventa invisibile.
Il gâteau invisible aux pommes è una ricetta di una blogger francese, che ha avuto così successo che un' autrice ci ha fatto pure un libro.
Si chiama invisibile perché di fatto non c'è, ovvero sono mele con l'aggiunta di dosi bassissime di altri ingredienti atti solo a compattare la frutta e basta.
Quasi 100% mela.
Morbidissima, zuccherata naturalmente (o quasi), senza aggiunta di grassi (o quasi).
Io direi che invece di "senza" è una ricetta "quasi".
E udite udite, con questo procedimento si possono fare tante altre cosette dolci e salate.
Stay quasi-tuned.


Dosi per una tortiera da 20cm di diametro

6 mele Golden
1 bacca di vaniglia
2 uova
50 g zucchero di canna
20 g burro
100 ml latte
70 g farina
1 bustina lievito per dolci
1 pizzico di sale

Preparazione
Preparate il composto di unione:
battete le uova con lo zucchero e l'interno della bacca, fino a che diventano chiare.
Fate fondere il burro, unire il latte, mescolare bene e unirli alle uova. Aggiungere la farina con il lievito setacciato, il sale e mescolare per ottenere un composto liscio senza grumi.
Lavare e sbucciate le mele, tagliarle in quarti, togliere il torsolo e con l'aiuto della mandolino ridurle a fette fini e deporle man mano nel composto per non farle annerire. Assicuratevi che siano sempre ben avvolte dal liquido.
Imburrare e infarinare la tortiera, versare le mele e livellare. Infornare a 200° per circa 30/35 minuti.
lasciar raffreddare completamente.
Da gustare fredda o intiepidita con una pallina di gelato alla vaniglia...





SHARE:

38 commenti

  1. sembra buonissima. Proverò senz'altro a farla

    RispondiElimina
  2. questa torta è spettacolare.Amo le torte di mele e ogni volta mi piace scoprire le varianti

    RispondiElimina
  3. ....uhm....invece a me le ricette "senza" incuriosiscono sempre tanto....soprattutto una delizia come questa, che mi segno all'istante e che proporrò a casa mia moooolto presto!
    Un abbraccio amica mia

    RispondiElimina
  4. La "signorina no"!!!! Guarda che meraviglia. Adoro le mele con tante mele, tagliate sottili sottili. Mi hai convinto, ma ti avviso, a me i SENZA piacciono da morire :D
    Favolosa, complimenti. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehm, tu sarai "signorina no", io invece "signorina esaurita". Volevo dire che mi piacciono le TORTE con tante mele :/

      Elimina
    2. anche a me piacciono le ricette "senza" ma ho una fama da tenere!

      Elimina
  5. Ottimo anche per me per la presenza di pochissimo zucchero. Preso nota buona giornata.

    RispondiElimina
  6. una torta estremamente sana ma allo stesso tempo buona e bella! fantastica ricetta davvero... da copiare assolutamente!

    RispondiElimina
  7. si intravede una bella e golosa umidità. davvero bella!

    RispondiElimina
  8. Io devo dire che negli ultimi anni sto diventanto amante delle rictte "Senza" alcune sono buone.. altre meno.. però mi piace sperimentare!!! Questo dolce visto su fb mi ha troppo attirata.. la salvo. e la faccio quanto prima..Le adoro tutte piene di mele.. e poco del resto :-*

    RispondiElimina
  9. Senza remore e senza pensarci troppo, ti comunico che questo splendore è senza dubbio tutt'altro che invisibile!!!
    Amoti
    Màdame

    RispondiElimina
  10. Questa la propongo al più presto a mio marito!!! È fantastica Monique! :-)

    RispondiElimina
  11. pazzeca...ne ho fatta ultimamente una simile con tante mele e poco impasto...le tue dosi di impasto sono ancora minori e le mele tagliate così fini mi piacciono ancora di più! per la serie devo riprovarla con la tua ricetta! ps. sapevi che si chiama bolzano apple cake?
    baci

    RispondiElimina
  12. ps la immagino già in versione salata con le patate :p

    RispondiElimina
  13. Quanto mi piace questa tua torta "signorina no"! Sarà che adoro le mele e le torte un po' leggere che non ti fan sentire in colpa ma mi ha proprio conquistata! Bravissima...assolutamente da fare! Ciao
    Sandra

    RispondiElimina
  14. Complici gli 11° di questa mattina, 6 mele che mi guardano e nessuno mangia, la figlia sedicenne a dieta la tua torta è già in forno !!

    RispondiElimina
  15. Ecco.. L'adoro questa torta, ho fatto qualcosa di simile anni fa e confermo che è buonissima!!!! Bellissima poi!!!!

    RispondiElimina
  16. ADORABILE!!!!!! Stavo giusto pensando di fare una torta di mele...la provo immediatamente e ti farò sapere come viene!!!! ;)
    Un abbraccio da Cuokka!!

    RispondiElimina
  17. Il gateau invisibile...troppo bello. Però ci sono ben DUE uova...proprio senza non è ;-)
    A dire il vero si vede, altrochè se si vede e fa anche venire un certo languorino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti la mia non è senza...è quasi:-) bacini!

      Elimina
  18. Mi piace sempre leggerti ma questa torta finirà nel mio forno a breve!!!
    Naty

    RispondiElimina
  19. Con o senza se il risultato è questo evviva! Che torta afascinante e che bello l'impatto visivo delle mele nella torta :-) Un bacione

    RispondiElimina
  20. Che bella visione Monique, che delizia, che luce, che profumo!!!

    RispondiElimina
  21. Monique, la tua torta "quasi" è strepitosa, e le tue foto pura poesia!! Complimenti davvero...Un abbraccio, Mary

    RispondiElimina
  22. Considerala già fatta....a proposito, leggo sempre i tuoi post con il sorriso sulle labbra...
    Maddy

    RispondiElimina
  23. Signorina no, ho preso nota ,questo dolce mi piace moltissimo, poche calorie come piacciono a me.
    Grazie la provo quanto prima.
    Saluti
    L.

    RispondiElimina
  24. L'ho provata ed è eccezionale!! Grazie Moni, ti ho citata nel mio post. Se ti va passa a trovarmi :-) http://ibiscottidellazia.blogspot.it/2015/10/gateau-invisible-aux-pommes-ovvero-la.html

    RispondiElimina
  25. anche a me stanno tremendamente sulle balle le mode dei "senza". e quindi mi fido e proverò (prima o poi - ne ho a vagonate da provare) questa versione che mi sembra davvero molto golosa :-)

    RispondiElimina
  26. Sono Daniela, senza computer da 1 mese, sono riuscita a fare un incursione dal PC di mio marito. Questa mi pare fantastica (come te del resto), appena recupero il mio PC andrò di Pin, non vedo l'ora.
    A presto, Daniela

    RispondiElimina
  27. Ciao cara.. fatta.. e mangiata!!!! E' una delle torte di mele più buone.. Grazie per la ricetta... e se ti va.. vieni a vederla.. l'ho pubblicata oggi con tanto di variazioni e citazione! :-*

    RispondiElimina
  28. Ho visto questa torta sul blog di Claudia e sono venuta a vedere anche l'originale, grazie per averla condivisa con noi, me la segno perché adoro le torte di mele e questa sembra davvero speciale

    RispondiElimina
  29. Oddio ... ne voglio una fettona! Questa la devo assolutamente fare...ma con i miei senza lattosio e glutine (purtroppo le intolleranze sono una brutta bestia ). Grazie x la ricetta! A presto
    MANU

    RispondiElimina
  30. e un'altra torta da provare! complimenti per il tuo blog molto bello!

    RispondiElimina
  31. Ciao Monique, complimenti per le ricette. Mi piacciono cosi tanto che ne ho già provato due :la focaccia con i pomodorini( tre volte) e questa meravigliosa torta invisibile(quattro volte). Se ti va puoi vedere le foto della torta nel mio blog a questo indirizzo http://meleemore.blogspot.it/2016/10/torta-invisibile-alle-mele.html
    Grazie ancora

    RispondiElimina
  32. Ciao Monique!
    La tua torta è in forno... grazie mille della ricetta, per me che amo ci siano più mele che impasto è perfetta!
    Buona serata a te e a tutte, ciao!

    RispondiElimina

APPREZZO consigli, critiche, opinioni, domande, nuove amicizie e semplici saluti.
Visto che non guadagno a commento, sarei molto più felice averne pochi e sinceri che tanti ma ad cazzum.

I commenti ANONIMI NON FIRMATI saranno cancellati.

Printfriendly

© MIEL & RICOTTA. All rights reserved.
BLOGGER TEMPLATE DESIGNED BY pipdig