giovedì 16 settembre 2021

TARTE DI MELE AL VINO ROSSO


Sicuramente non mi sono facilitata la vita con la decorazione, ma il resto, lo assicuro, è facile di preparazione. La ricetta originale è di Pierre Hermé, lievemente adattata ai comuni mortali.
Se avete tante mele, tempo, del vino rosso e aspettate ospiti (ma anche no..) credo che possiate rischiare di farci un bel figurone con questa Tarte fine, obbligatoriamente da servire con un ottimo Brachetto d'Acqui DCG Le Fronde Fontanafredda 2019


Per le mele
4 mele
1 lt di vino rosso di buona qualità
½ bastone di cannella
120 g zucchero

Per la crema

2 tuorli
40 g zucchero
1 cucchiaio maizena
150 ml latte
15 g burro
200 ml panna fresca da montare 

Per la frolla
la vostra ricetta di frolla morbida preferita


La sera prima

Portare ad ebollizione il vino con lo zucchero e la cannella. Abbassare la fiamma e immergere le mele, mondate dal torsolo e sbucciate. Lasciar bollire per 15 minuti. Togliere dal fuoco e lasciare macerare per 12 ore.
preparate la frolla, stendetela, coprite una teglia tonda da 23 cm di diametro imburrata e infarinata, bucherellatela e lasciatela in freezer.

Il giorno stesso

Scolare le mele e cuocere la frolla con i legumi secchi. 
Eliminare i legumi e lasciare raffreddare.

Per la crema
Sbattere con la frusta i tuorli con lo zucchero. Incorporare la maizena e il latte caldo sempre girando. Fare cuocere 1 minuto senza stancarsi mai di girare. Alla fine del minuto la crema si addenserà. Lasciare raffreddare.
Unire il liquore se si vuole e il burro, mescolando abbastanza vigorosamente in modo da farlo sciogliere.
Montare la panna, unirla alla crema con delicatezza, mescolando dall'alto verso il basso.
Spalmare la crema sulla tarte ormai fredda.
 Tagliare le mele a fette e disporle sulla crema con una decorazione a piacere.
Spennellare con sciroppo di acqua e zucchero.










SHARE:

sabato 26 dicembre 2020

Crinkles al cioccolato e sale marino




Per 10 biscotti



200 g cioccolato fondente 64%

125 g burro

150 g zucchero integrale

100 g zucchero di canna

2 uova

130 g di farina

1/2 cucchiaino di lievito chimico

1 cucchiaio cacao amaro

sale grosso






Preriscaldate il forno a 180°.

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato tagliato a pezzetti con il burro. 

In una ciotola, battete le uova con gli zuccheri per 5 minuti. unite il cioccolato fuso e gli ingredienti secchi: farina, lievito e cacao. Mescolate bene, il composto sarà abbastanza morbido. Usate un cucchiaio da gelati o due cucchiai per prelevare un po' d'impasto e deponetelo su carta da forno, ben distanziato dagli altri. Cospargete un po' di sale grosso e infornate per 12 minuti.

All'uscita del forno saranno morbidi, lasciateli raffreddare in una gratella.



 

SHARE:

giovedì 17 dicembre 2020

Biscotti al cacao con dulce de leche


 

ricetta base di Mena!


Per 20 biscotti


250 g di farina
80 g di zucchero di canna
30 g di cacao amaro
2 cucchiaini di lievito per dolci
80 g di olio di semi di semi
70 gr circa di latte vegetale
confettura di latte


  1. In una ciotola versate la farina, il lievito, il cacao e mescolate.
  2. In un contenitore versate  il latte, l’olio e lo zucchero e battete bene per sciogliere quest'ultimo.
  3. Versate i liquidi nella ciotola della farina e impastate con le mani fino ad ottenere un panetto  compatto.
  4. Avvolgete nella pellicola trasparente e fate riposare in frigo per 30 minuti.
  5. Trascorso il tempo di riposo, prendete l’impasto, formate delle palline di 40 g e disponetele sopra una teglia ricoperta con carta forno. Create degli incavi al centro.
  6. Cuocete in forno a 180° per 12-13 minuti circa.
  7. Fate raffreddare e decorate con confettura di latte.

SHARE:

mercoledì 16 dicembre 2020

Linzertorte


 Teglia 22 cm con fondo amovibile

250 g farina
240 g zucchero
250 g farina di mandorle
1 cucchiaino di mix di spezie (cannella, chiodi di garofano, anice...)

240 g burro freddo a pezzetti
1 uovo
ostie
circa 200 g confettura di lamponi

Unite gli ingredienti secchi (farina, zucchero, farina di mandorle, cannella e mix di spezie) in una ciotola.
 Aggiungete il burro e lavorare (io ho fatto tutto con la planetaria). Aggiungete l'uovo, impastare con cura e formare un impasto omogeneo. Avvolgere di pellicola e tenere in frigo per 1 ora. Imburrate bene la teglia. Stendere 3/4 della pasta  a circa 5 mm di spessore. Rivestire la teglia con la frolla, togliere l'eccesso e formare un bordo di circa 2 cm di altezza. Bucherellare e tappezzare di ostia. Spalmare la confettura in uno strato non troppo spesso: io non ho usato più di 200 g. Con il resto della frolla formare delle stelline per decorare la Linzer.  Infornare a 170° per 45 min .

SHARE:

domenica 13 dicembre 2020

Ciambella alle spezie

 


Chi è la piu profumata dell'inverno?

Lei, la ciambella, figlia del pain d'épice!

Il mix di spezie è formato da cannella, anice, coriandolo, anice stellato, chiodi di garofano e potete farlo a casa mettendoli in parti uguali in un mortaio.

Il profumo che sprigionano è accogliente e rilassante...


Da una ricetta di Aurélie

  • 315 g farina
  • 1 cucchiaio di spezie per pain d'épice
  • 2 uova
  • 170 g di olio di semi
  • 80 g di zucchero di canna
  • 150 g di sciroppo d'acero
  • 170 g di acqua calda
  • 1 cucchiaino colmo di bicarbonato



In una ciotola riunire la farina, le spezie e il bicarbonato.
Battete brevemente con la frustino, le uova con l'olio, lo sciroppo e lo zucchero.
Versate gli ingredienti liquidi a filo negli ingredienti secchi e mescolare solo il necessario per avere un composto omogeneo. Aggiungete l'acqua calda e mescolate per l'ultima volta.
Versate il tutto in una forma da bundt cake da 6 cup e cuocete a 170° per circa 45 minuti. controllate la cottura con uno stecchino, sformate e servite, se volete, con polvere d'oro.







SHARE:

Printfriendly

© MIEL & RICOTTA. All rights reserved.
BLOGGER TEMPLATE DESIGNED BY pipdig