venerdì 9 maggio 2014

Rose per la mamma



C'è qualcosa che non mi torna.

Sono una persona con un'ottima manualità: sono passata dalle collanine agli intrecci di braccialetti di cuoio, ricami, uncinetto, decorazione di mobili e pareti, creazione di ceramica, decorazione di ceramica, origami, stilismo e ritrattistica e i primi passi in cucina li ho mossi con le torte decorate.
Eppure, nel mio blog non ne ho. Non sono brava.
Mi demoralizzano gli ingredienti, il numero di uova, gli etti di zucchero, il lavoro lungo, a stadi: aspettare che si raffreddi, aspettare che si riscaldi, aspettare si cristallizzi...
Mi spaventa il fatto che se sbagli un passaggio, è fottuta tutta la torta.
E soprattutto che se non è buona, ti tocca ingrassare gratis perché "mica vorrai buttare tutti quei popò di ingredienti?"
Eppure io una torta per la mamma la volevo fare.
Visto che sono più propensa per le cose piccole e veloci, ho pensato di fare una torta con cose piccole e veloci.
Le rose di sfoglie (più facile di così, muoro), riunite in cono.
Non è il massimo della pasticceria, me ne rendo conto, però è sicuro che non ne avanzerà e che non si deve impazzire per dividere la torta se gli invitati sono dispari.
Ognuno si serve a piacimento. 
Una torta a buffet.
La scusa è la festa della mamma.
La mamma: quella che sa sempre dove sono le cose in casa, quella che "Mangia che sei magra", quella che "Mi raccomando, vai piano", quella che ti prepara la cena, stira lava e da una pulitina veloce ai vetri anche se ha la febbre.
La mamma è quella che sa quello che è successo prima che tu glielo dica, quella che "Poi non dire che non te l'avevo detto", quella che "Lo sapevo! Te l'avevo detto!".
Mamma è una parola rasserenante, mamma è odore di buono, è voce che ti placa le paure, è profumo di torte, è il bacio della buonanotte.
Non so la vostra, ma la mia è il prototipo di mamma che tutti vorrebbero avere.
Auguri a tutte le mamme. 
Prossimo anno, torta decorata, promis!





Da un'idea di Alain Passard

3/ 4 rotoli rettangolari di pasta foglia (circa 1 kg)
5/6 mele jazz (piccole e rosse)
zucchero semolato

Per la decorazione
stecchini
zucchero a velo
1 cono in polistirolo di 28 cm di altezza



Lavare e asciugare le mele. Levare il torsolo con il levatorsoli, tagliarla a metà e passarla alla mandolina per ottenere delle fette fini.
Tagliare una striscia di pasta sfoglia di circa 1,5-2 cm e disporre le mele con la parte della buccia dallo stesso lato. Ne bastano 4 per striscia. Arrotolare la striscia e porla su un pirottino in silicone che sarà stato posizionato nella teglia a buchi per miniquiche.

Stampo di mini-quiches con pirottini in silicone e
cono in polistirolo dopo l'utilizzo (sembra uno strumento di tortura lo so)




Spolverizzare di zucchero, mettere in frezeer per il tempo necessario che il forno arrivi a temperatura. Far cuocere fino a doratura, circa 20 min e ripetere l'operazione per le altre strisce.
Ogni volta che le rose sono a cuocere, conservate la sfoglia in frigo, deve essere sempre fredda.
Sformare le rose, e lasciarle raffreddare su una gratella a testa in giù (la base è appiccicosa per via dello zucchero e si rischia di attaccarle alla gratella).
Una volta fatte tutte, iniziare dalla base e con l'aiuto di mezzo stecchino, attaccare le rose fino alla cima. Spolverizzare di zucchero a velo e decorare a piacere.


Con questa ricetta di torta-buffet, partecipo al contest di Ilgattoghiotto in collaborazione con Terre Ducali
















SHARE:

55 commenti

  1. E' stupenda!!! e di grandissimo effetto! piacerà sicuramente!
    W le mamme e... brava Monique!!!:-)

    RispondiElimina
  2. Anche io i primi passi in cucina li ho fatti con le torte decorate, e anche io sul blog non ne ho mezza!! Ma la tua idea è fantastica, proprio per un buffet, ti copio questa idea per il mio compleanno!

    RispondiElimina
  3. MERAVIGLIA!!!! Monique, altrochè torta decorata, questa è un'idea strepitosa e ti è venuta favolosamente bene!!!! Tua mamma resterà a bocca aperta!

    RispondiElimina
  4. Che bella composizione tesoro questa farebbe felice ogni mamma anche la sottoscritta....è adorabile davvero e tu sei sempre unica e speciale!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  5. Ma che meraviglia monique! Saranno anche facili ma hai creato una composizione davvero meravigliosa con il cono! Un abbraccio e buon weekend!

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia questo cono, super scenografico! Nonostante a primo impatto sembri una cosa complicatissima da fare, leggendo poi non sembra così difficile!Grazie dell'idea, buona festa della mamma :)Laura e Sara

    RispondiElimina
  7. semplicemente geniale, scenico e raffinato!!
    un bacione,Patrizia

    RispondiElimina
  8. Nella sua semplicità è favolosa!
    Altro che torte ricoperte...
    Hai una mamma davvero fortunata :)

    RispondiElimina
  9. E chi lo dice che sia un gradino più in basso dlle torte decorate? Io trovo che sia davvero bellissima e originale!! Bravissima!!! E viva le mamme!!

    RispondiElimina
  10. Una piramide di dolcezza così bella non l'ho mai vista, è delicata, raffinata e buona, un vero tripudio di bellezza! Ma hai fatto anche la decorazione con il carammello?!? Non vedo l'ora di vedere una tua torta decorata già immagino lo spettacolo.
    Tanti auguriiii per domenica a te e alla tua mamma che mi ricorda tanto la mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Enri, ho messo un po' di fili di caramello, ma avevo paura di creare troppa gabbia e ho smesso. La prossima sarà meglio:-)

      Elimina
  11. Beh tesoro, se le torte decorate non ti ispirano, continua pure a fare queste meraviglie :D è bellissimissima questa piramide! tipo un croquembouche di rose, leggera e raffinata.. ohi, guai a te se usi la pasta di zucchero eh ;)
    Un bacione bella, buona giornata!
    Silvia

    RispondiElimina
  12. Questa cosa è STUPENDISSIMAAAAA!!! altro che poca manualità, molto più complicata questa di una classica torta. E oltre a essere davvero bellissima, scenografica, elegante ed originalissima, è davvero un'idea geniale. Genialeche ognuno possa mangiarne quante ne vuole, perfetta per un buffet ma molto più figa (si può dire?!??) delle classiche cosine presentate su un vassoio.

    RispondiElimina
  13. Sono estasiata!!!!!!!!!! E' perfetta, delicata, elegante! ME_RA_VI_GLIO_SA

    RispondiElimina
  14. Beh, ma è davvero bella bella Monique!!!!
    Mi piace da impazzire!!
    Una presentazione stupenda! ;-)
    Buona festa alla tua ed a tutte le mamme!!! Un abbraccio! ;-)

    RispondiElimina
  15. Noi siamo per la campagna contro la pasta di zucchero!! È un capolavoro di raffinatezza ed eleganza, alta e splendida ( alta come te???) e fa un figurone! E sai che ti dico? Mi prendo una rosa, perchè quest'anno è anche la mia festa :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che per mettere la rosa in cima ho preso la sedia:-) Auguri mamminaaaa!

      Elimina
  16. Una composizione davvero scenografica ed elegante! Già ne immagino una versione salata per un aperitivo a buffet...
    Complimenti!
    Giulia

    RispondiElimina
  17. Sono rimasta senza parole, un capolavoro!! Complimenti, sei stata bravissima!!! Morena

    RispondiElimina
  18. E' un capolavoro, tutto così perfetto e delicato.
    La dedica poi è bellissima :)
    Un abbraccio Monique :*

    RispondiElimina
  19. avrei giurato che la facevi con lo speck, o il prosciutto cotto o la mortazza.
    e invece sei riuscita a stupirmi con le mele jazz.
    bella assai
    baciuzzi,
    g.

    RispondiElimina
  20. Molto coreografica e complimenti x la tua fantasia!!! Proprio un bel regalo x tutte le mamme. Ciao ciao luisa

    RispondiElimina
  21. Complimenti perchè è una composizione meravigliosa! La tua mamma sarà felice!

    RispondiElimina
  22. A proposito di commenti: e come si fa a rimanere zitti??? ;-)
    So che ti piacciono lunghi hahahaha ..ma io spero di cavarmela con un solo aggettivo: GENIALE!!!!

    RispondiElimina
  23. Che meraviglia è davvero qualcosa di incredibile,complimentissimi,hai una fantasia fuori dal comune secondo me,l'idea di come l'hai assemblata,la raffinatezza dei decori.....SUPER!!
    a presto
    Z&C

    RispondiElimina
  24. Di necessità virtù... l'idea è geniale e sicuramente accontenta proprio tutti! :D
    Però a questo punto aspetto di vedere la torta dell'anno prossimo!!! Arriverà, arriverà! XD

    RispondiElimina
  25. No vabbè, non ho parole!!!In modo semplicissimo hai creato un dolce bello, elegante e d'effetto!!!Complimenti Monique!Questa idea te la copio SUBITO :D
    Un bacione,
    Francesca

    RispondiElimina
  26. Sono esterrefatta porca vacca!
    :)

    RispondiElimina
  27. Che bellissima idea hai avuto! Il risultato è davvero buono e bello da vedere! Altro che la solita torta!

    RispondiElimina
  28. ma quanto è bella!!!!!!!!! Complimenti, davvero

    RispondiElimina
  29. Svengo. Non scrivo da un secolo ma ti leggo. va che sei proprio brava.

    RispondiElimina
  30. Ma è splendida, geniale l'idea e perfetta l'esecuzione...tua mamma apprezzerà sicuramente...le rose di sfoglia e la dolcissima dedica!!! Brava!!!
    Buona serata...

    RispondiElimina
  31. Mamma mia che spettacolo.. complimenti!!!!

    RispondiElimina
  32. manualità o no, io ti trovo sempre perfetta in tutto ciò che fai...ricette e foto comprese! idea fantastica questa delle rose! :)

    RispondiElimina
  33. Com'è originale... è sempre un immenso piacere leggerti, "gustare" ed imparare...

    Auguri a tutte le mamme che ci sono e a quelle che verranno! :)

    RispondiElimina
  34. È una torta bellissima, complimenti!!!!! :-)

    RispondiElimina
  35. Ma questa ricetta spettacolare è perfetta per il mio contest!! Dai partecipa! http://gattoghiotto.blogspot.it/2014/05/buffet-ed-e-di-nuovo-contest.html Ti aspetto! Baci

    RispondiElimina
  36. Ti rubo l' idea . Spettacolare

    RispondiElimina
  37. Non lo dico tanto per dire ma il fatto è che non mi piacciono le "torte decorate" Pasta di zucchero dai colori improbabili, non sto a dirti ma quel tipo di pasticceria non mi piace affatto, la tua torta invece è bellissima e vera, adesso la pinno,
    un bacino, Daniela

    RispondiElimina
  38. è davvero bella, e la bellezza sta nel fatto che è così insolita...hai fatto davvero una cosa originale, altro che quelle solite torte decorate, che poi alla fine gli ingredienti son quelli e non ti verrà mai voglia di riprodurla... Invece questa sì!! Un po' più piccola, ma la rifaccio alla prima occasionein cui mi servirà un'idea per un buffet! :-*

    RispondiElimina
  39. Io la trovo incantevole, sono senza parole!!! E' molto poetico anch il tocco con le margherite fresche: una tenerezza perfetta per la festa della mamma. Complimenti davvero!

    RispondiElimina
  40. fantastica composizione,che regalo super goloso per la mamma,felice serata

    RispondiElimina
  41. Ciao cara, che spettacolo!!! I miei migliori complimenti!
    Un abbraccio
    Nina di Fragola e Cannella

    RispondiElimina
  42. Che bello grazie!!! Solo che il banner è la foto grande del giardino, non quello dello sponsor...:))...ti va di cambiarla? Grazie! Baci

    RispondiElimina
  43. di una bellezza stratosferisca, come sempre qu queste idee non ti batte nessuno!

    RispondiElimina
  44. FAN-TA-STI-CA non ci sono altre parole!!!

    Un abbraccio
    monica

    RispondiElimina
  45. Che dire Monique, hai una marcia in più, questa torta buffetè assolutamente deliziosa, sono sicura che prenderò spunto per la festa del mio impavido principino! Un bacio, a presto Manu

    RispondiElimina
  46. Bellissima idea complimenti!
    Ciao Raffa

    RispondiElimina
  47. è vero le rose sono di una semplicità unica, ma questa composizione è fantastica, davvero complimenti per l'idea!!
    mi piacerebbe copiartela ma non sono così brava nelle "costruzioni!
    a presto

    RispondiElimina

APPREZZO consigli, critiche, opinioni, domande, nuove amicizie e semplici saluti.
Visto che non guadagno a commento, sarei molto più felice averne pochi e sinceri che tanti ma ad cazzum.

I commenti ANONIMI NON FIRMATI saranno cancellati.

Printfriendly

© MIEL & RICOTTA. All rights reserved.
BLOGGER TEMPLATE DESIGNED BY pipdig