mercoledì 23 aprile 2014

Chaussons salmone e porri


Lo Chausson (pron: sciossò-n-) è una preparazione francese a base di pasta sfoglia o brisée. Chausson Significa calzone ma a differenza di quello italiano che è fatto con pasta da pizza, abbastanza grande e solitamente salato, quelli francesi possono essere anche dolci, sono piccoli, quindi mangiabili per un aperitivo o durante una passeggiata e si mangiano caldi o freddi. Secondo me il giusto compromesso tra finger e pasto sciuè-sciuè.
Devo dirvi che sono buonissimi o ci siete arrivati da soli?




Per 18 chaussons

90 g salmone affumicato
150 g salmone all'olio d'oliva (quello nei vasetti o in scatoletta)
aneto fresco
2 porri
2 cucchiai di vodka (facoltativo)
2 pasta sfoglia tonda
1 uovo
pepe, sale

Tagliare a listarelle il salmone affumicato. Sgocciolare il salmone all'olio e sbriciolarlo con la forchetta. Unirlo all'affumicato e aggiungere poco sale, pepe, aneto spezzettato con le mani. Versare la vodka e mettere da parte. Cuocere i porri con un po' d'olio, aggiungere qualche cucchiaio d'acqua e lasciare stufare fino a che non sono morbidi e sfatti. Lasciare raffreddare completamente.
Con il coppapasta tagliare dei cerchi (9 cm di diametro) dalle paste sfoglie, tirate fuori dal frigo solo un attimo prima.
In ogni metà disporre un cucchiaino di porri e uno di salmoni. Battere brevemente un uovo e spennellarlo intorno al diametro. Chiudere lo chausson premendo i lembi con i rebbi di  una forchetta.
Continuare anche con gli altri. Spennellare di uovo battuto e lasciare in frigo 10 minuti per far seccare la doratura. Con un taglierino o un coltello affilato, incidere gli chaussons e infornare a 180° per circa 20 minuti, o comunque fino  a doratura.
Si possono preparare anche in anticipo.







SHARE:

29 commenti

  1. délicieux...adoro questa sorta di calzoncini!!! hai mai assaggiato les crêtes de coq? li ho fatti tempo fa sul blog, sono una meraviglia... ciao cara mony!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bhè, son tutta un'altra cosa...si assomigliano solo per la forma!

      Elimina
    2. lo so che sono tutta un'altra cosa...infatti la forma me li aveva fatti ricordare! :)

      Elimina
  2. elegantissima preparazione :)

    RispondiElimina
  3. A bocca aperta nell'inutile speranza di addentarne uno, ma che meraviglia sono?
    Ciao bella,
    Daniela

    RispondiElimina
  4. Sono deliziosi Monique grazie per averceli presentati!!Bacioni

    RispondiElimina
  5. Oltre che sicuramente buonissimi, sono anche bellissimi :)

    RispondiElimina
  6. Monique sono davvero squisiti, adatti per un aperitivo, per un pic-nic, per un buffet o semplicemente per gustarseli in santa pace!!!!

    RispondiElimina
  7. Come sono belli! Le incisioni perfette.. a quest'ora poi, perfetti con un bicchiere di prosecco! :)

    RispondiElimina
  8. Ho letto questo post alle 11.25, pessima idea, mi è venuta una fame terribile!! Devono essere deliziosi! Bravissima come sempre!! Buona giornata!

    RispondiElimina
  9. Nell'anteprima del mio blogroll non vedevo la foto, così ad occhi chiusi son entrata per appuntare mentalmente la ricetta... e questi minicalzoncini mi hanno conquistata! Che brava, davvero... son da assaggiare! :D

    RispondiElimina
  10. Ils sont superbes j'adore le saumon!
    bisous

    RispondiElimina
  11. Per la pronuncia esatta passo, ehm, mi sento un po' Alberto Sordi che mastica il francese... ma le ciotoline (e le foto!) me le pappo subito, perchè sento che lo stomaco si è svegliato... :-)

    RispondiElimina
  12. Ottimi, della serie non riesco a smettere..... abbinamento che apprezzo molto, salmone e porri!!!
    Franci

    RispondiElimina
  13. meno male che metti la pronuncia alle tue meraviglie d'oltre italia :)
    Brava tu, con due ingredienti crei sempre un capolavoro :) E quanto mi piace l'abbinata salmone porri!!!
    Ti bacio bacio bacio

    RispondiElimina
  14. Mi piacciono.
    Le foto? Macchetelodicoaffa?

    RispondiElimina
  15. sono bellissimi, e immagino anche buoni! ho proprio voglia di calzoni, di tutti i tipi!

    RispondiElimina
  16. Ho capito che devo studiarmi una dieta tutta a base di calzoni... -_-'' Ci deve essere un modo... Un abbraccio, Monique!

    RispondiElimina
  17. Questi chaussons (che non conoscevamo) hanno un aspetto magnifico...Le foto parlano da sole, non c'è bisogno di assaggiarli per capire che sono deliziosi. Un antipasto da tenere in considerazione per le prossime cenette o aperitivi! Complimenti :) Ci siamo unite al blog molto volentieri, a presto!

    RispondiElimina
  18. Che fossero buonissimi, l'avevo capito già da una prima occhiata "di là" :-) qui ne ho avuto solo la conferma.
    Mi piace pasto sciué sciué :-D

    Fabio

    RispondiElimina
  19. Sciuè sciuè? Allora sono miei :)) buonissimi, belli e poi queste foto con quei tovaglioli a pois mi fanno già vacanza a Capri....vieni?
    Baci

    RispondiElimina
  20. sono davvero deliziosi!!
    mi piace la forma e il ripieno e sono un'ottima proposta per serate tra amici e parenti!! terrò presente con golosità!!!!
    bacio

    RispondiElimina
  21. Ciao! ma che sfiziose queste mezzelune di sfoglia! leggere a base di salmone e porri e perfette come finger food ricco e gustoso!
    bravissima!
    un bacione

    RispondiElimina
  22. io direi che è una sorta di finger food davvero sfiziosissimo!!molto belle le foto light!

    RispondiElimina
  23. un finger food perfetto sono bellissimi solo a vederli
    il sapore saràsublime

    RispondiElimina
  24. diciamo anche che i francesi si evitano la possibile frittura del salmone, ma compensano egregiamente con il burro della sfoglia :-) A porri e salmone non sappiamo proprio resistere, due per noi!

    RispondiElimina
  25. Sono bellissimi questi chaussons, non conoscevo il termine francese e direi che gli calza a pennello, dono davvero chic! ;)
    Un bacione!

    RispondiElimina
  26. Ricetta super! Poi adesso che è tempo di picnic! :)

    ilbasilicum.blogspot.it

    RispondiElimina
  27. Golosissimi!!!! Appena riesco...Gnam!!!!! :-D

    RispondiElimina

APPREZZO consigli, critiche, opinioni, domande, nuove amicizie e semplici saluti.
Visto che non guadagno a commento, sarei molto più felice averne pochi e sinceri che tanti ma ad cazzum.

I commenti ANONIMI NON FIRMATI saranno cancellati.

Printfriendly

© MIEL & RICOTTA. All rights reserved.
BLOGGER TEMPLATE DESIGNED BY pipdig