venerdì 28 marzo 2014

Ciambella all'acqua con nocciole



Le foodbloggers.
Appassionate di cucina, fameliche di esperimenti in forno, folli con set fotografici sopra i fornelli che parlano tra loro, si conoscono, si studiano e si annusano come potrebbero fare delle colleghe di lavoro. 
Si scambiano gli indirizzi, si chiamano, si vedono e si scoprono amiche. Scoprono che grazie alla torta margherita hanno trovato una persona alla quale confidare gioie e sofferenze.
Sono contente delle nuove amiche, si amano, si sostengono, si danno coraggio. 
Si scambiano ricette consigli e segreti.
Io ne ho trovate diverse. 
Non una sola, ma diverse.
Tra queste c'è lei, Enrica. Che ha chiamato il suo blog ChiaraPassion, giusto per confonderci le idee. 
Fa tutto con un tale amore, con un tale spirito positivo che ti godi i suoi tutorial, le sue ricette e le sue foto come se tu fossi nel mondo di Alice. 
Non mette mai foto di sé stessa per cui pensi che lo faccia perché è una cozza con i peli che escono dai gambaletti che stringono il polpaccio.
Poi la vedi e ti sembra di parlare con una modella. A quel punto ti si abbassa l'autostima e ti devi consolare con una ciambella soffice soffice. 
Appunto quella presa dal suo blog.
Però fatta da me e chi mi conosce SA che no-no-no proprio non riesco, devo necessariamente variare la ricetta. La sua classica è diventata una ciambella con nocciole e siccome non mi sembrava abbastanza calorica, ho colato la cioccolata bianca.




Ricetta base di Adelaide Melles

Stampo da Kugelhupf da 22

210 g di zucchero
150 g di farina
60 g nocciole tritate a farina
2 uova grandi
110 g di olio di semi 
110 g di acqua 
una bustina di lievito per dolci 

circa 150 g cioccolato bianco

Risaldare il forno a 180°.Con le fruste elettriche montare lo zucchero con le uova fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere l'olio, l'acqua e le farine setacciate con il lievito. Si avrà un composto molto liquido. Imburrare generosamente lo stampo, cospargere di farina, eliminare l'eccesso e versare l'impasto. Se la misura è giusta, il livello non dovrà superare il piede di decorazione dello stampo, altrimenti, uscirà in cottura.
Infornare per circa 40/45 min, farà fede lo stecchino che dovrà uscire asciutto.
Attenzione a scurirlo troppo.
Una volta sfornato, far raffreddare completamente e rovesciare sul piatto. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria e appena si è un po' raffreddato, colarlo sulla ciambella. Cospargere di nocciole tritate se vi va.


Con questa ricetta partecipo al contest di Aria




SHARE:

40 commenti

  1. Grande Enrica e brava tu ha rendere questa ciambella ancora più goduriosa di quanto fosse!!Le amicizie vistuali hanno spesso una marcia in più di quelle reali e poi anche dietro ad un monitor il cuore traspare sempre!!Bacioni

    RispondiElimina
  2. splendida, come te e Enrica. Aahahahah, anche io mi confondo sempre con il nome del suo blog!

    RispondiElimina
  3. Buonissima cara, una bomba =) Vale

    RispondiElimina
  4. bellissima, così semplice ma raffinata...love

    RispondiElimina
  5. Mi chiedo come
    Hai fatto a fare la glassa in quella
    Maniera così perfettamente regolare!!! Sei un mito!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Serena

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia!
    Anni fa avevo trovato un'ottima ricetta per una torta al cioccolato con l'acqua...non so più dove è finita.
    Cercata tra bookmarks e vari...nulla...allora mi copio la vostra ciambella, e chissà che con un po' di modifiche non mi riesca di ritrovare quella torta ;)
    Proprio bello questo post, mi hai fatto troppo ridere quando parli di Chiara!
    Un abbraccio e buon weekend
    Lou

    RispondiElimina
  7. La classe non è acqua, questa è una signora ciambella,
    un bacino,
    Daniela

    RispondiElimina
  8. Leggo e mi spunta un sorriso grande quando Hayde Park :D sono troppo felice di averti incontrata in questo pazzo mondo di blogger e ti assicuro che di modella ho ben poco anzi. Ti voglio bene Moni e lo sai che lo scrivo raramente e solo quando lo sento davvero e con te c'è stata subito sintonia.
    Come sono feliceeee oggi, grazieeee :))

    RispondiElimina
  9. Monique anche io non ho resistito a questo tipo di ciambella, (colpa delle amiche food blogger, per rimanere in tema ;) ) ed Enrica è bravissima in questi tipi di dolci alti e soffici. Poi l'hai resa ancora più golosa con la farina di nocciole e puoi immaginare quanto apprezzi io.. per quella cascata di cioccolato bianco non so come tu abbia fatto è semplicemente perfetta, te lo dico perchè io con il cioccolato bianco (che fra l'altro adoro) combino sempre pasticci ;*

    RispondiElimina
  10. Deve essere buonissima questa ciambella! Ma mi manca lo stampo!!! Uff...

    RispondiElimina
  11. Bellissimo questo post, ed Enrica è come la descrivi, anche se purtoppo io di persona non la conosco, però rende magico tutto quello che fa. Tu non sei da meno, eh?!? Deliziosa la tua ciambella... me la segno. Merci Monique!

    RispondiElimina
  12. Che bello leggervi.. mi mettete allegria davvero...è bello vedere tanta sintonia tra due persone.. beh! si a questo punto mi tocca proprio provarla questa ciambella, non mi verrà così bella ma proverò.. ciao ragazze buon week end!! :) Dani

    RispondiElimina
  13. Fantastica ciambella, proprio come Enrica, che ci regala sempre ricette fascinose e sfiziose!
    A presto, Michela

    RispondiElimina
  14. La conosco bene! E' la ciambella bella più soffice del mondo. Ma quella glassa lucida mi abbaglia! Bella bella bella...bela beeeheheheheh. E poi ci sono le amiche sceme.

    RispondiElimina
  15. bella bella bella questa ciambella, come la sua ideatrice! ma questa colata di cioccolato è goduriosa!!!

    RispondiElimina
  16. Ahah sto ancora ridendo per il "Culo" di qualche commento qui sopra :) Quello di Enrica è stato uno dei blog conosciuti e poi mai più abbandonati, uno di quelli che ti colpisce e memorizzi sin da subito. Ci sono blog in cui passi, che magari trovi anche carini, ma di cui poi ti scordi e blog che ti restano impressi :) I vostri sono così ed infatti campeggiano sempre nella pagina di Google Chrome come i più visualizzati
    insieme a pochi altri. Stupenda questa variante (anche se alla faccia della variante, che invenzione!!) e che meraviglia queste foto!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi sforzo a fare un post intero e tu ridi per una sola parola, tra l'altro nemmeno troppo ortodossa...muah, non c'è più religione! Grazie An, bacissimi!

      Elimina
    2. Ahahah eh sì, io sono come i bambini stupidi: rido alle parole "cacca pupù culo" , lo devo ammettere :D Baci :))))

      Elimina
    3. Ed io sto ridendo come una matta...grazie An <3

      Elimina
  17. Oh là, finalmente una ciambella che dà valore a questo stampo.. tutte quelle che ho provato non lievitavano abbastanza e quindi non si vedeva tutto il bel bordino sotto! Riusciremo mai a trovare quella perfetta? secondo me questa è un bel traguardo :D
    La proverò stanne certa.. magari con mandorle e le nocciole, così proviamo tutte le varianti ;)
    un bacione cara
    Silvia

    RispondiElimina
  18. Niente dai. Sono ammirata. Del post, sempre piacevole da leggere. Della ricetta poi .. con la colata al cioccolato mi è scesa la lacrima. Brava brava e ancora brava Monique

    RispondiElimina
  19. Questa è la ricetta ch epiù di ogni altra mi è capitato di leggere in queste ultime settimane, l'ho provata pure io, ma ho avuto un problema con lo stampo quando l'ho sfornata per cui niente foto e niente post. Io avevo aggiunto della marmellata nell'impasto. Ma la riprovo e ti avviso così magari passi a darci una sbirciata! Buon we!

    RispondiElimina
  20. E' bellissima quest'amicizia da blog...
    Noi siamo due amiche, Lemonblu e Isaluna, che si sono conosciute tanti anni fa attraverso il blog. Adesso, da qualche mese, abbiamo aperto un altro blog, assieme.
    Proprio oggi Isaluna ha detto a Lemonblu: "Voglio farti vedere un blog..."
    E Lemonblu ha detto a Isaluna: "Anch'io, guarda..."
    Ci siamo scambiate i link e... incredibile, questo blog era il tuo. :)

    P.S.
    E' bellissima anche quella tua colata bianca. E' bellissimo quel tuo spirito del "no-no-no proprio non riesco, devo necessariamente variare"... ;)

    RispondiElimina
  21. :O sono andata in Piemonte due settimane fa e da quel punto in poi, ho un'ossessione per le nocciole! Devo provare questa ricetta senza dubbio! xxx
    La Lingua : Food, Life, Love, Travel, Friends, Italy

    RispondiElimina
  22. la ciambella all'acqua impazzava tempo fa nei vari gruppi face, mi ero ripromessa di farla e poi il proposito è rimasto tale :( vorrà dire che proverò le vostre versioni

    RispondiElimina
  23. devo provarla anche io!!!!!
    Questa versione con nocciole è uno spettacolo!
    buon fine settimana, cara....sto pensando a una cosuccia "fragolosa" per il tuo contest

    RispondiElimina
  24. wooow,ho le papille gustative in tilt!!e che glassatura, bellissima!!

    RispondiElimina
  25. Sofficissima e buonissima e con la glassa hai fatto un capolavoro.

    RispondiElimina
  26. Magnifica!!! Grazie a Enrica per la ricetta e a te, che come al solito <3 <3 !!!

    RispondiElimina
  27. Se si hanno presenti le sue mani, sempre perfette, però non ci si crede che possa avere il gambaletto al polpaccio, magari pure color carne.... e cmq con una ricetta così le concederei anche i baffi, sei d'accordo? nocciole e cioccolata bianca mi sembra un'accoppiata vincente, io non le definirei una modifica, semmai un valore aggiunto! ma come saranno belle queste foto?!?

    RispondiElimina
  28. veramente bella questa ciambella..con quella colata di cioccolata, mi sto già leccando i baffi.
    Un abbraccio e buona serata.
    Inco

    RispondiElimina
  29. In questi giorni vedo tantissime ciambelle in giro. E tutte da rifare!
    Anche questa :-P
    M E R A V I G L I O S A ! ! !

    RispondiElimina
  30. Ecco come si chiama quello stampo che ho!
    Conoscevo già la ciambella all'acqua ed è tanto che non la faccio... mi hai fatto venire voglia di rifarla!
    Nella tua versione calorica, ça va sans dire ;)

    RispondiElimina

APPREZZO consigli, critiche, opinioni, domande, nuove amicizie e semplici saluti.
Visto che non guadagno a commento, sarei molto più felice averne pochi e sinceri che tanti ma ad cazzum.

I commenti ANONIMI NON FIRMATI saranno cancellati.

Printfriendly

© MIEL & RICOTTA. All rights reserved.
BLOGGER TEMPLATE DESIGNED BY pipdig