martedì 4 febbraio 2014

Cookies ciocco&noci


  Che cruccio questi cookies.  
La loro storia l'ho già spiegata qui
Oggi vi esporrò invece il mio pensiero sui cookies. 
Il Moni-pensiero. 
Ho mangiato i miei primi cookies che ero una bimba. Mia zia comprava la scatola della quale ricordo ancora i colori e mi offriva questi biscottoni che la metà bastava. Ricordo mia mamma rassegnata perché dopo un biscotto del genere io potevo arrivare al giorno dopo senza toccare cena. Ma ricordo bene anche come erano fatti: grandi, spessi e molto, molto croccanti e fragranti. 
Da grande, ho provato molte ricette e tutte avevano in comune il fatto che dopo aver formato la pallina con l'impasto, in forno diventavano frittelle. Erano croccanti, ma non quel croccante che intendevo io e nessuna ricetta mi ha mai soddisfatto. 
Ora. 
Girando sul web si trovano tante ricette di cookies originali americani ma molti sono affrittellati e altri non hanno la croccantezza che cercavo.
Mi sono rassegnata pensando che fosse solo la magia del biscotto industriale e che riprodurli in casa tali e quali fosse stato impossibile.
Fino a che non ho provato la ricetta di in un libro molto bello "Les basique chocolat" e i biscotti sono proprio quelli che cercavo.
Vi invito spassionatamente a provarli, sono sicura che non ve ne pentirete.






200g zucchero di canna
100 g burro morbido
170 g cioccolato fondente al 64% o comunque fondente di ottima qualità
220 g farina
1 uovo
100 g noci (facoltative)
1 cucchiano estratto di vaniglia
1/2 cucchiaino cannella
1/2 cucchiaino lievito per dolci
1 pizzico di sale





Tagliare il cioccolato a pezzetti con il coltello. Lavorare il burro a pomata e aggiungere lo zucchero, il sale poi l'uovo e la vaniglia. Mescolare bene fino ad avere un composto omogeneo. Aggiungere la farina setacciata con il lievito. Unire il cioccolato e le noci spezzettate. Lavorare con le mani per omogeneizzare il composto. Mettere in frigo per 1 ora. Formare delle palline di 30 g l'una, disporle distanziate in una placca con carta da forno e schiacciarle bene, proprio come a formare il biscotto. Non cambieranno di forma, si ingrandiranno giusto un po', quindi dategli da subito la forma di biscotto. Riscaldare il forno a 170° e infornare per 10 min. Devono risultare ancora un po' morbidi: si induriranno raffreddandosi.
Potete anche con il composto, formare un  salsicciotto, metterlo in frigo per un'ora e tagliarlo a fette. Sistemate le fette sulla carta forno e schiacciate i bordi per fare la forma di biscotto.


SHARE:

27 commenti

  1. Ciao Monique, questi sì hanno l'aspetto fragrante che anche io ricordo...! Che buoni...
    V

    RispondiElimina
  2. Mimmmm..smells and looks delicious...

    RispondiElimina
  3. Ma sai che anch'io non sono mai riuscita a trovare la ricetta perfetta per riprodurre quella croccantezza??? Ho già segnato la ricetta, di te mi fido ad occhi chiusi ^_^
    la zia Consu

    RispondiElimina
  4. mmmm e allora li proverò anch'io!!! grazie della ricetta

    RispondiElimina
  5. Bellissimi, sembra di sentirne il profumo!

    RispondiElimina
  6. Grandioso!! Si, questa fa al caso mio, che adoro i cookies ma detesto quelli poco croccanti e fritellosi! Mitica, grazie milleeeee!!! <3 <3

    RispondiElimina
  7. Ma lo sai che sapevo che prima o poi avresti postato questi biscotti, in effetti sono belli sostanziosi da poter sostituire un posto...ma buoni da morire, quelli che avevo provato io erano proprio come racconti...croccanti croccanti!!! Adesso mi toccherà provare questi per sapere quali siano i più croccanticissimi!!!!

    RispondiElimina
  8. Bellissimi.....complimenti per le ricette e per le foto semplicemente stupende!!!!!!!! ho letto anche qualche racconto....sei veramente brava!!!!
    serena

    RispondiElimina
  9. decisamente so che non mi pentiro' a farli, un po' di più a finirli tutti!

    RispondiElimina
  10. Adoro i cookies... non gli ho mai fatti... ma seguirò i tuoi consigli! Ne vorrei uno proprio ora!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  11. Se mi dici così non posso che provarli, adoro i cookies e mi piacciono anche quelli oversize americanissimi :))

    RispondiElimina
  12. A me piacciono tanto questi biscotti. Li provero' al più presto. Grazie mille della ricetta e complimentissimi!

    RispondiElimina
  13. E allora mi hai fatto indibbiamente fatto venir voglia di provarli!!! Bellissim e che buoni devono essere...

    RispondiElimina
  14. Brava Monique! Questi cookies sono spettacolari ! <3
    Te ne rubo qualcuno.. sono bellissimi e chissà che buoniiiiiiiiiiii :) :)

    Un abbraccio dolce

    N.

    RispondiElimina
  15. Beh se dici così bisogna provarli per forza!!! :-)

    RispondiElimina
  16. Mi fido ... e mi pento, giasssssssòòòòòò :-D

    RispondiElimina
  17. Buoni questi biscottiii! anch'io ho il tuo stesso problema, insomma i biscotti devono rimanere tali, e trasformarsi in frittelle -.-
    questi li provo! sisi :) che dici, secondo te usando una farina integrale cambia tanto?
    Un bacio, Silvia :D

    RispondiElimina
  18. Quello che fa il cookies è più che altro lo zucchero che deve essere "melassoso" tipo quello di canna, muscovado etc, Cambiando la farina, credo ti verranno di sicuro anche se con un gusto diverso..potrebbe essere una bella alternativa!

    RispondiElimina
  19. Monique sono proprio invitanti, se ti avanzano li accetto volentieri per la merenda :-)

    RispondiElimina
  20. Ciao Monique!! piacere di conoscerti grazie per il consiglio... anche io sono sempre alla ricerca del cookies perfetto...e questo lo sembra davvero!! :) Daniela

    RispondiElimina
  21. I biscotti, per me, sono un amore recente. Non mi hanno mai entusiasmato quand'ero piccina, al pari di caramelle e "troiai" vari (si può dire, vero? :) )
    Crescendo mi sono rovinata :P
    Mi segno la ricetta, sembrano semplici da formare.. alla portata delle mie piccole chef di casa.
    Buona giornata

    RispondiElimina
  22. La parola tentazione assolutamente rispecchia l'aspetto di questi biscotti.
    Certo bisogna provare a farli per essere certo di quanto siano buoni.
    Ma già solo alla vista sono una tentazione.
    Buona giornata
    Simona

    RispondiElimina
  23. mi hai stregata. ad ogni tua ricetta mi dico la faccio, e la faccio vero.
    questi li devo provare entro lunedì prossimo, poi sono fottuta, ops poi sono a dieta.
    baciuzzi,
    g.

    p.s. mi piacciono i tuoi non silenzi

    RispondiElimina
  24. Ciao Monique, questi biscotti li ho fatti ieri sera e li ho portati in ufficio dove hanno riscosso un notevole successo. Tutti però mi hanno detto di diminuire la dose dello zucchero di canna in quanto li hanno trovati un po' troppo dolci, li rifarò mettendone solo 150 g e vedremo come va. Inoltre li ho forse fatti un po' troppo sottili, la prossima volta li rendo leggermente più tondi così all'interno rimangono più morbidi. Ora che ho scoperto questo blog chissà quante altre ricette rifarò. Grazie mille!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gianna!! Io non li ho trovati molto zuccherati, forse perché li ho paragonati agli originali che tanto "amari" non sono:-) o forse perché uso uno zucchero di canna chiaro. Però il problema dello zucchero, nelle ricette, si risolve cambiandolo a seconda dei gusti, come farai tu! un bacio!

      Elimina
  25. Moni sembrano meravigliosi, e l'accoppiata cioccolato fondente-noci è una delle mie preferite.
    Da quel che so, i cookies home-made sono sottilini, chewy dentro e croccantini fuori, però quelli "industriali" che ho mangiato a Londra -marche diverse- in effetti sono alti..sinceramente non ti so dire quali preferisco!
    Certo, forse con le noci rendono meglio latini!

    Buona serata!

    Marti

    RispondiElimina

APPREZZO consigli, critiche, opinioni, domande, nuove amicizie e semplici saluti.
Visto che non guadagno a commento, sarei molto più felice averne pochi e sinceri che tanti ma ad cazzum.

I commenti ANONIMI NON FIRMATI saranno cancellati.

Printfriendly

© MIEL & RICOTTA. All rights reserved.
BLOGGER TEMPLATE DESIGNED BY pipdig