giovedì 1 agosto 2013

Crostata frangipane all'albicocca



Diciamocelo. 
Le crostate sono tutte buone: con le confetture, con la frutta e la crema, piccole, grandi, quadrate o tonde.
Questo è un dolce che possiamo trovare un po' in tutto il mondo: la crostata con le confetture casalinghe in Italia, la tarte con creme e frutta in Francia , la linzertorte in Austria o il Pie di mele o noci pecan in America. Gli ingredienti principali sono la base di frolla e una farcia di frutta o crema. Naturalmente esistono milioni di gustosissime varianti, dalla frolla al cioccolato, ai ripieni salati.
Quella che vi propongo oggi è una frangipane, quindi un composto di mandorle sopra un goloso letto di confettura di albicocche.
La frangipane è una crema composta da farina di mandorle e crema pasticcera. Viene cotta per renderla spessa e usata come crema d'accompagnamento oppure versata cruda nelle basi di crostata per preparazioni come queste.
Ho cercato di equilibrare le dosi per non renderla troppo dolce e l'ho abbinata ad una frolla tenera. Il risultato è stato sorprendente, ne sono soddisfatta e mi ha aperto la strada per nuove idee!
Anche se potete a vostro gradimento cambiare la confettura con altri gusti, il mio consiglio è quello di provarla con le albicocche che si sposano perfettamente con la mandorla.
Non ve ne pentirete, giurin giurello.




Tortiera 23cm con fondo amovibile

Per la frolla
300gr farina
110gr zucchero
110gr burro
2 tuorli
scorza limone o arancia
pizzico di sale
1 cucchiaino lievito


Riunire in una ciotola capiente la farina, il sale, lo zucchero e il lievito. 
Unire il burro a cubetti , freddo di frigo e iniziare a sabbiare con le punta delle dita senza lavorarla troppo. Il composto ottenuto sarà come sabbia.
Unire al centro i due tuorli e con le mani formare una palla compatta. Avvolgere in pellicola e lasciare riposare mezz'ora in frigo. Se l'impasto non ne vuole sapere di compattarsi, il consiglio è sempre quello di lavorare sempre con le mani molto fredde, in un ripiano freddo e al limite unirci 1 cucchiaio, anche 2, di acqua freddissima, ghiacciata.
Una volta che ha riposato, stenderla con il matterello a forma di cerchio, sistemarla nella tortiera imburrata e infarinata e bucherellarla. Se la frangipane non fosse ancora pronta, rimettete la crostata in frigo.






Per la frangipane
150 g farina di mandorle (con o senza buccia)
90 g  zucchero
150 g burro
2 uova
40 g  amido di mais
estratto di vaniglia
1 pizzico di sale
1/2 cucchiaino di lievito per dolci



3 cucchiai pieni di confettura di albicocche
mandorle a scaglie
zucchero a velo


Tirare fuori dal frigo il burro e le uova insieme e portarle a temperatura ambiente.
Battere il burro con lo zucchero fino ad ottenere una crema spumosa. Battere le uova e mentre mescolate, versatele a poco a poco, aggiungendole ogni volta che le precedenti siano state assorbite. Questa è la parte più delicata: se le uova sono troppo fredde o le versate tutte in una volta, la crema impazzisce.
Unire la maizena, sale, qualche goccia di vaniglia e il lievito. Per ultimo aggiungere le mandorle e mescolare con un cucchiaio di legno.

Spalmare sul fondo della crostata, la confettura. Versarci la frangipane e livellarla con il dorso di un cucchiaio, cospargere di mandorle a scaglie e infornare a 180° per 35 min. Deve risultare color caramello e rimanere ferma se si scuote la teglia. Dentro sarà tenera e umida, la prova dello stecchino non varrà.
Lasciarla raffreddare completamente e spolverizzare di zucchero a velo.


! Se usate una tortiera più piccola, il rischio è quello che la frangipane in forno fuoriesca; se non avete la misura 23, meglio più grande che più piccola. A quel punto, cambiare le dosi della frolla.
Se non trovare la tortiera di 23 con il fondo amovibile, potete usare la carta forno che vi servirà per rimuovere la crostata senza danno.


SHARE:

21 commenti

  1. Spettacolare, adoro le crostate con frangipane!

    RispondiElimina
  2. questa crostata ha veramente qualcosa che mi attira... la devo fare assolutamente. Secondo te se al posto della confettura ci mettessi frutta intera che poi cuocesse in forno???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non lo so Lara, la crostata è molto tenera e anche dolce, la confettura è proprio un velo, per dare il sapore. Con la frutta, il velo non lo puoi fare e ho paura diventi troppo dolce. Se provi fammi sapere..bacino

      Elimina
  3. ciao!!1
    l'anno scorso impazzava sui blog questa crostata... quest'anno ho visto solo l atua e mi sa che questa è la volta buona per provarci.
    l'aspetto è meraviglioso, manco in pasticceria sta bellezza!
    e grazie per aver lasciato gli auguri per la mia nanetta.... mi sono commossa...
    <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monica, io son come te, faccio le ricette quando non le vedo piu in giro:-)

      Elimina
  4. Davvero molto bella, e senz'altro golosissima.

    RispondiElimina
  5. Mi hai fatto venire una gran voglia di provare la crema frangipane...deve essere golosissima!

    RispondiElimina
  6. che buona crostata! Poi le albicocche per i dolci estivi sono perfette! hai visto il mio cake all'albiocca sul blog? :)

    Le foto sono stupende, ma che macchina hai?

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  7. Diciamocelo: hai ragione!! Che spettacolo.. la fetta perfetta! E che buona la frangipane.. no che non me ne pentirei, anzi.. è qualcosa di stupendo! :D Un abbraccio e bravissima!

    RispondiElimina
  8. Oddio, ma è sublime questa crostata!!! frolla, mandole e albicocche, così ci prendi davvero per la gola ;)
    baci baci

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia Monique!!!! Hai creato una vera prelibatezza e l'hai raccontata con grande amore.
    Complimenti, come sempre!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Le crostate sono le mie torte preferite, questa è stupenda!
    Ho appena scoperto il tuo blog e mi sono unita ai tuoi follower con GFC, se ti va di ricambiare ci trovi qui: www.fashionriddles.com.
    V

    RispondiElimina
  11. Che meraviglia...E' squisita!!!

    RispondiElimina
  12. Oltre ad essere sempre buone, secondo me fanno sempre la loro bella figura!!!!
    Complimenti e buon week end

    RispondiElimina
  13. mi piace, mi piace, mi piace....................adoro il frangipane, me la segno!

    RispondiElimina
  14. Ma che buona questa crostata...la marmellata di albicocche la rende proprio estiva, e poi la crema di mandorle....dev'essere squisita, mi segno la ricetta! buona serata. Leti

    RispondiElimina
  15. Lessi tempo fa la ricetta della crostata frangipane...davvero interessante e da provare!

    RispondiElimina
  16. Ci credo, eccome! io, poi, le mandorle, le metterei anche nel cappuccino, al mattino :)

    RispondiElimina
  17. Le crostate sono tra i miei dolci preferiti questa deve essere buonissima la provo sicuramente!
    intanto mi salvo la ricetta!
    un abbraccio a presto!!

    RispondiElimina
  18. Ciao che bella crostata molto golosa!
    Grazie per essere passata da me, per i biscottini con la marmellata ho fatto la frolla e poi ho dato la forma tipo di un fiocco, per le manine ho usato la formina.
    Sei molto brava ho visto le tue ricettine!

    RispondiElimina

APPREZZO consigli, critiche, opinioni, domande, nuove amicizie e semplici saluti.
Visto che non guadagno a commento, sarei molto più felice averne pochi e sinceri che tanti ma ad cazzum.

I commenti ANONIMI NON FIRMATI saranno cancellati.

Printfriendly

© MIEL & RICOTTA. All rights reserved.
BLOGGER TEMPLATE DESIGNED BY pipdig