domenica 5 agosto 2018

Fagottini di zucchine



Insalate, frutta, acqua, insalate, frutta e acqua. Non è solo un consiglio per grandi e piccini da parte di medici e competenti nel settore ma è proprio un bisogno che si ha in estate: quello di sentire un gusto fresco in bocca. 
Ad esempio in estate, oltre alla frutta a me piacciono tantissimo le zucchine in tutti i modi, come primo, secondo o antipasto come questi involtini di zucchine freddi. E' una di quelle cose che ho imparato a mangiare da adulta e ora le mangio volentieri anche crude!
Mentre come bevanda sono drogata di birra. 
Quello che ancora non mi è chiaro è perché se la bevo d'inverno mi vengono i brividi di freddo in tutto il corpo, mentre la stessa birra, nello stesso bar, bevuta il 15 agosto ti fa venire un caldo terribile. Com'è sta cosa? Sembra sia legato al fatto che è fredda e leggermente amara e che quindi può dar il senso di dissetante ma essendo alcolica porta ad uno squilibrio idrico e insomma tanto idratante non è. 
Peccato, eppure a me piaceva... 
Meglio puntare su acqua , anche quella aromatizzata alla frutta, limonata, acqua di cocco o i tanto modaioli smoothies: potete trovare diverse idee nel mio ultimo libro "Healthy Break"  dove vi propongo una bevanda rinfrescante con primi e dolcetti sani e colorati! Se invece siete più da cucina foodporn ho il libro precedente da mostrarvi che troverete qui  su più di 50 modi per dire TOAST! 
Alimentazione a parte, anche se c'è molto caldo, non bisognerebbe mai smettere di muoversi, anche solo qualche chilometro a passeggiata o, se avete la possibilità, un bella e lunga nuotata. A me piace svegliarmi molto presto, alle 5,30 o le 6,00 per poter sfruttare il fresco del mattino per far sport fino alle 8 e iniziare con energia la giornata. Energia fino alle 21 perché poi crollo come pedina da domino.
Io amo l'estate anche a 40 gradi: sì è vero, sudi solo a pensare, se non sei al mare la sofferenza è tanta ma amo tutte le cose colorate che ci sono da mangiare, i frutti esotici, la sabbia del mare, i vestitini corti (va beh, per me lunghi che inizio ad avere una certa...), il venticello la sera, la birra (ops), l'abbronzatura, le canzoni tormentone, le piogge rinfrescanti. 
E, come dicevo, amo le zucchine e i fiori di zucca fritti che faceva mia mamma e che non mangio da due secoli! 
Questa è una ricettina originale che vi propongo. 
Si fa veramente in pochi minuti ed è di grand'effetto assicurato. L'unica cosa un po' complicata, se non avete manualità, è l'intreccio da fare ma sul web ci sono davvero tanti tutorial su come intrecciare le crostate di frolla. Prendere spunto da là e farete un figurone! Proponetelo a inizio pasto o per una serata di finger-food, magari con una birra ghiacciata...(un solo bicchiere, cosa sarà mai!!) 

Per preparare i fagottini occorre: 
1 zucchina 
6 porzioni di caprino Galbani 
1 mazzetto di menta fresca 
olio 
sale 
pepe 
sesamo tostato 
sesamo nero 

Su un piatto fondo, disponete le porzioni tonde di caprino, coprite di olio, sale, abbondante pepe e la menta tagliuzzata e lasciate marinare per un'oretta. Nel frattempo spuntate la zucchina, tagliatela a fette per la lunghezza con la mandolina. Scaldate una griglia, stendete le fette di zucchina per qualche secondo e adagiatele su un vassoio. Su un piano di lavoro, tagliate le zucchine in due per la lunghezza e formate prima una croce, poi unite le altre strisce a formare un intreccio. Ogni intreccio sarà formato da 6 strisce. Ponete al centro il caprino sgocciolato, richiudere a pacchetto, girare e adagiare su un piatto da portata. Continuare con gli altri. Completare con un po' di olio, menta fresca e qualche seme di sesamo dei due colori. Da servire preferibilmente fresco.

SHARE:

1 commento

APPREZZO consigli, critiche, opinioni, domande, nuove amicizie e semplici saluti.
Visto che non guadagno a commento, sarei molto più felice averne pochi e sinceri che tanti ma ad cazzum.

I commenti ANONIMI NON FIRMATI saranno cancellati.

Printfriendly

© MIEL & RICOTTA. All rights reserved.
BLOGGER TEMPLATE DESIGNED BY pipdig