mercoledì 8 ottobre 2014

Brownies Aztechi e...gli aztechi


Non conoscete i Brownies Aztechi?
Ma sono famosissimi!! Se cliccate su google ce ne sono...ehm...ok, non ce ne sono ma se cliccate Torta degli Aztechi ce ne sono diverse.

I brownies degli Aztechi sono i cugini della torta, arricchiti di spezie e su tutte regna il sapore tenue ma presente del peperoncino.

Sembra che Montezuma, ultimo signore degli Aztechi, avo lontano del nostro Montezemolo (seria Moni, resta seria), lo bevesse mischiato con il cacao, in una bevanda che consumava ogni giorno.

Azzardo l'ipotesi che la torta si chiami così, perché il peperoncino azteco è il primo, l'originale, quello da cui parte la grande storia del piccanto.

Ora, a parte che adoVo il peperoncino e che mi son piaciuti  i brownies. La cosa sulla quale mi sono soffermata di più, nella mia ricerca su questo popolo è che la loro altezza media era di 1,60 per gli uomini. 

Praticamente l'azteco è il mio uomo ideale con il quale portare finalmente le ballerine.

Erano una popolazione praticamente vegetariana (l'uniche proteine erano date dal cuore che strappavano alle vittime sacrificali per offrirle agli Dei), erano un popolo di pacifisti (a parte il piccolo particolare di gettare i corpi giù per i 4000 scalini della gradinata, farli a pezzi e mangiarseli), erano un popolo alternativo (facevano largo uso di bevanda di cacao accompagnato da funghi allucinogeni) ma soprattutto conducevano una vita sana.
Vantavano piantagioni sia di peperoncino, notoriamente antibatterico, utile per i raffreddamenti, sinusiti, ricco di vitamica C, favorisce la digestione, il transito e l'evacuazione, sia di cacao famoso per le sue proprietà benefiche: combatte i radicali liberi, è ricco di vitamica B  e B3, antiossidante e una buona cura contro la depressione.
Le fortune le avevano tutte loro.
Sapete come si sono estinti?
Contraendo il vaiolo dagli spagnoli (buahahhahahah, seria, ho detto seria...)


Teglia  per 16 brownies 22x22cm

150 g farina
100 g cacao
1 cucchiaino cannella in polvere
1 pizzico di chiodi di garofano in polvere
1 pizzico di noce moscata
1 pizzico di sale
1 cucchiaino raso di peperoncino in polvere
200 g zucchero semolato
200 g zucchero di canna
250 g burro
3 uova medie
125 g cioccolato fondente al 64%

Scaldare il forno a 180°.
Fate fondere il burro. Tagliate al coltello il cioccolato. Mescolare la farina con le spezie e il sale. Mescolare con un cucchiaio di legno, i due tipi di zucchero con il burro, aggiungete le uova, il mix di farina, il peperoncino e il cioccolato a pezzi. Versate nello stampo coperto di carta da forno e infornate per circa 20/30 minuti. L'interno deve risultare leggermente tenero (vedi foto). Fate raffreddare completamente su una gratella, tagliate a quadrotti e servite. 









SHARE:

34 commenti

  1. Quante qualità questo popolo...non parliamo dell'essere alternativo, cioè voglio dire cacao e sostanze allucinogene...quasi quasi torno indietro nel tempo...per la bevanda al cacao s'intende!!;-)
    Magari intanto mi godo i tuoi brownies piccanti!

    RispondiElimina
  2. !! Semplicemente delizioso!. Sono un vero spettacolo. Molto appetitoso.

    Baci :)

    RispondiElimina
  3. Mi piace questa versione piccante dei brownies...molto goduriosi!! Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  4. Se tu mi garantisci che questi brownies con 400g di zucchero per 150 g di farina fanno bene alla salute, io mi ci tuffo a testa in giù! ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Garantisco ciccia e brufoli. Va bene uguale?

      Elimina
  5. Senti bella de' casa: ma te a chi vuoi prendere in giro? Tu la tua Ferrari la usi bene eccome e ce fai pure le corse clandestine sul gra!!
    Queste foto sono un incanto, meravigliose architetture di cioccolata! La prima in assoluto: un capolavoro di equilibri...
    E poi, ma lo sai che i brownies sono uno dei pochissimi dolci che so preparare! Mi hai reso una donna felice: oggi posso provare a "cucinarti"!!
    Màdame Maddy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Madame Maddy, ti prego di lasciare gli argomenti delle nostre conversazioni private, al di fuori di questo blog. Tra noi sta nascendo qualcosa di serio e non ho voglia ancora di sbandierarlo banalmente, quindi il fatto che io abbia una Ferrari in garage, preferirei di non farlo sapere. Grazie. ps: pregasi mandare foto con la prova dell'avvenuta esecuzione della ricetta.

      Elimina
    2. Farollo
      Màdame

      Elimina
  6. Posso dire che la prima foto e' una figata pazzesca? no di piu' e' davvero strageniale.
    Mi inchino al maestro e vado a prepararmi una tazza di cioccolato e funghi allucinageni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahhah, cioè, di tutto il post molto Piero Angela, vedo che tutte siete state colpite dai funghi allucinogeni..com'è sta storia??:-)

      Elimina
  7. da provare subito, finché siamo in stagione di funghi!
    Sono reduce da fagioli neri piccanti, troppo piccanti. Potrei usare quella bestia di peperoncino in questo splendido dolcetto!

    RispondiElimina
  8. grazie per la piccante e golosa ricetta,ero alla ricerca di un brownies,bravissima,alla prossima

    RispondiElimina
  9. Che forze quel peperoncino sembra davvero seduto!!! E poi gli Atzechi... penso proprio che la loro "fortuna" derivi solo dal cioccolato, e non so il motivo ma più penso a loro più mi immagino il sapore di questi brownies!

    RispondiElimina
  10. Le tue foto mi lasciano sempr senza parole, complimenti davvero! Il dolce dovrebbe essere buonissimo, anzi fammi chiudere subito la finestra che se lo vede mio marito mi chiede subito di farglielo!

    RispondiElimina
  11. Ahaha , è un piacere leggere i tuoi post , una goduria veder le tue foto e leggere le ricette ; io praticamente non mangio nulla di piccante ,ma questi mi piacciono Taaaantooo sarà che ci sono le spezie sarà che sono al cioccolato magari prima o poi li provo diminuendo un po la dose di peperoncino ho paura che pizzichi !!! non sono tanto piccanti vero???

    RispondiElimina
  12. hihihihi! Che spettacolo di brownies...

    RispondiElimina
  13. Complimenti per le foto e per la ricetta che non conoscevo.

    RispondiElimina
  14. Perfetti, assolutamente perfetti <3 e che foto!

    RispondiElimina
  15. Stavo giusto cercando un dolce cioccolatoso che non fosse il solito brownie... :)

    Buona giornata!

    RispondiElimina
  16. posso svenireeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee mamma mia sono davvero perfetti e sicuramente favolosi!!!!!!!!!!!!!
    ti abbraccio cara e mi segno la ricetta...immediatamente!!!!

    RispondiElimina
  17. Troppo serio questo post direi, non me lo sarei aspettato da te.
    Per fortuna hai azteccato la ricetta :-D

    Fabio

    RispondiElimina
  18. bellissimi e buonissimi! cioccolato e spezie sono coppia vincente, sotto tutti i punti di vista!

    RispondiElimina
  19. degli atzechi ho letto un libro di mille pagine talmente trucido per via delle loro cerimonie al dio sole che l'ho letto in tre anni peró quello che ricordo bene era come parlavano della loro bevanda preferita che seppure io sia una mosca bianca dato che la cioccolata mi é indifferente mi facevano venire l'acquolina in bocca .... comunque io preferisco prendere lo scivolo e andare al post di sotto che le camille mi attizzano di piú ;-))

    RispondiElimina
  20. non li avevo mai visti in questa versione, ma mi hai incuriosito, proverò!

    RispondiElimina
  21. Che figata pazzesca la foto!!! e la ricetta poi...una lussuria per il palato *__*
    Adorooooo!!

    RispondiElimina
  22. Mamma mia che bontà,complimenti!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
  23. va beh tutti possono sbagliare suvvia......però tu ci hai aztec-cato alla grande....ah ah ah buoni buoni buoni anche io amo il pepevoncino!!!!

    RispondiElimina
  24. Non scegliere a caso... se cerchi bene c è il prodotto giusto per te. Prova il peperoncino piccante. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ3ODYzMTQ4OSwwMTAwMDA2NyxwZXBlcm9uY2luby1waWNjYW50ZS0xODAtZy5odG1sLDIwMTYxMjA2LG9r

    RispondiElimina
  25. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  26. ciao, vorrei sapere a che punto della ricetta andrebbe aggiunto il cacao. Ho pensato con la farina o subito fonderlo insieme al burro ma sono inesperta e....
    grazie e complimenti per tutto tutto ! Davvero molto bello il blog.
    Saluti.Elisa.

    RispondiElimina

APPREZZO consigli, critiche, opinioni, domande, nuove amicizie e semplici saluti.
Visto che non guadagno a commento, sarei molto più felice averne pochi e sinceri che tanti ma ad cazzum.

I commenti ANONIMI NON FIRMATI saranno cancellati.

Printfriendly

© MIEL & RICOTTA. All rights reserved.
BLOGGER TEMPLATE DESIGNED BY pipdig