mercoledì 30 aprile 2014

Cordon Bleu Classique


Non si dice Cordon Blù e nemmeno Cordon Blé. Si dice Cordon Bl, pronunciando la B con la L di seguito per poi fermarsi all'improvviso, come se stessimo per dire una E (o una U, non ci è dato a sapere), ma fossimo improvvisamente interrotti da qualcuno.
Cordon Bl...
Una cosa così.
Provate tutti insieme ora...
Cor-don-Bl.
Del Cordon Bl, non racconterò di origine del nome, nascita e miracoli che potete abbondantemente trovare sul web. Vi racconterò quello che wikipedia non dice.
Il Cordon Bl, è fatto con carne di tacchino o di pollo, o anche vitello e riempito a tasca con formaggio e prosciutto cotto. Impanato e fritto.
Che lo spago per tenere ferme le fette fosse blu, che fosse stato inventato da un grande chef Cordon Bleu, o che fosse stato creato alla scuola omonima, poco interessa, se poi il Cordon Bl, ve lo andate a comprare surgelato.
Non. Si. Fa.
Cacca.
Il segreto è una fettina battuta fine, di carne bianca, rotolato nella farina (completamente infarinato, importante!) e passato nell'uovo in modo che la farina sia tutta inumidita (tutta, importante!).
Poi, lo passiamo nel pangrattato che può essere anche insaporito con erbe.
Stecchini no.
Brutti stecchini.
Cacca.
I lati si sigillano con farina e uovo.
Poi oggi magari, giustamente , si predilige la cottura al forno. 
Io ve li propongo classici. Con formaggio a pasta semi-dura francese: il Comté. 
No fontina.
Brutta fontina.
Cacca.



  
Per 4 persone


4 petto di tacchino o pollo
4 fettine di Comté (va benissimo anche Emmental o Gruviera)
4 fette di prosciutto cotto
1 uovo
farina
pangrattato
olio

Tostare il pangrattato.Tagliare a tasca il petto con un coltello molto affilato. Battere le due parti se necessario, con il batticarne in modo da averle più fini.  Inserire una fetta di formaggio avvolta dal prosciutto. Chiudere la tasca cercando di far combaciare il lato aperto. Passare tutta la fetta nella farina per "sigillare". Passare nell'uovo molto bene e poi nel pangrattato. Continuare con le altre fette. Friggere per qualche minuto nell'olio caldo, da entrambe i lati. 
Servire caldi.



SHARE:

25 commenti

  1. ahahah... se ve lo comprate cacca. Mi piace. I miei cor don bl vengono sempre troppo ciccioni! ;)

    RispondiElimina
  2. Aaaaah il Cor don Bl!
    Da piccola erano tra i miei piatti preferiti, preparati esclusivamente da un macellaio della zona.
    Certo che ora potrei farli io e vedere se magicamente avranno lo stesso effetto "uno-tira-l'altro"!

    RispondiElimina
  3. Cordon Blè cacca.
    Cordon Bl no cacca :-)

    RispondiElimina
  4. Ahahaahah Pure la Fontina è cacca! ahahhahah Nazionalisti giustamente :-) Buoni son buoni, bisogna dargliene atto ;-)

    RispondiElimina
  5. Sei troppo simpatica e speciale il cor-don-bl!
    Super!

    RispondiElimina
  6. "Non si fa,cacca" diventerà il mio motto penso ahaha.FICHISSIMO!!Il Cordon BL non l'ho mai fatto nè tantomeno avrei mai pensato di realizzarlo da sola ...che dici,ci provo?
    Baci baci
    Monica

    RispondiElimina
  7. Ahahahah, un post chiarissimo direi !! Grazie per le dritte!! :D Laura e Sara

    RispondiElimina
  8. vuoi mettere i cordon bleu fatta in casa con quelli già preparati .?!!! ma e tutta un altra cosa genuini e gustosi
    lia

    RispondiElimina
  9. Non mangio un cordon bi da più di 10 anni, perchè sglutinati non ne esistono...e se ci fossero sono bruttissimi,anzi "cacca". Ora me li preparerò buoni buoni come i tuoi. Grazie mille, Monique!
    Ellen

    RispondiElimina
  10. Hahaha!!! Bellissimo il tuo post! :)
    Adoro i Cordon bleu!! Devo provare a farli fatti in casa! Bellissime foto e ricette come sempre! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Monique, ieri sera ho fatto i tuoi cordon bl (eu) ;) Stra buoni! :) Grazie per la ricetta...
      ps. ho pubblicato un post sul mio blog citandoti ovviamente :)
      Un bacione e ancora complimenti per il tuo bellissimo blog!

      Elimina
  11. aahahah diciamo che sei stata chiarissima su tutto, dalla pronuncia (vedi come lo dico: Cor-don Bl. Va bene, no? :-p) ai trucchetti alle cose da evitare.
    Da oggi anche il Cor-don Bl non sarà più lo stesso :-)

    Fabio

    RispondiElimina
  12. A parte il fatto che mi hai fatto morire dal ridere sul fatto che questo o quello non si fa perchè è... cacca, devo dirti che stavo proprio cercando la ricetta del Cordon Bleu, pardon Bl! Grazie per averla postata. ^_^ Ale

    RispondiElimina
  13. l'ho fatto tempo e mi è venuto perfetto...ormai con un po' di pazienza e passione, si può quasi riprodurre tutto in casa... brava Monique!

    RispondiElimina
  14. E se ci metto l'Asiago in mezzo? Cacca? :D

    RispondiElimina
  15. Sempre voluti fare, mai fatti, ma nonostante questo mai mangiato cacca! Brava io???
    In realtà odio friggere, ma uno sforzo lo dovrò fare...per forza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io odio friggere ma questi li faccio volentieri!

      Elimina
  16. e vabbè ma tu sei geniale anche il cordon bleu homemade!!! geniale....e che fame!
    adesso potrò finalmente mangiarlo senza pensare che sia cibo spazzatura (quello surgelato)! baci

    RispondiElimina
  17. Monique non puoi lamentarti se commentiamo di più il post della ricetta finchè scriverai così ! Sto ridendo da sola con mia figlia che mi guarda strano . Comunque grazie dei trucchi e suggerimenti per il cordon bleu e per la pronuncia . Un abbraccio , Anna

    RispondiElimina
  18. Non si fa, cacca! Ti adoroooo :D Ed ecco le foto luminose di cui parlavi...bellissima aspetto di vedere le altre,baci.

    RispondiElimina
  19. Hahahaah!!! Sto ancora ridendo!!! Li mangerei tutti i giorni i cordon bl...peccato che il mio compté l'abbia finito da un pezzo, ma la fontina no (cacca!!!) non la userei :)))

    RispondiElimina
  20. Che ridere! Mi piaci un sacco... e anche la ricetta (anche perché insegna un bel po' di cose)! Grazie! :)

    RispondiElimina

APPREZZO consigli, critiche, opinioni, domande, nuove amicizie e semplici saluti.
Visto che non guadagno a commento, sarei molto più felice averne pochi e sinceri che tanti ma ad cazzum.

I commenti ANONIMI NON FIRMATI saranno cancellati.

Printfriendly

© MIEL & RICOTTA. All rights reserved.
BLOGGER TEMPLATE DESIGNED BY pipdig