sabato 27 luglio 2013

Sfogliette alle olive



 Una mia affezionata cliente entra in boutique dopo diversi mesi. Era tanto che non la vedevo e la trovo molto cambiata. Dimagrita no.

Ingrassata nemmeno.
Forse ha cambiato pettinatura ma che importa. Le chiedo come va, come sta, soliti preamboli pre-vendita e continuo a guardarla cercando il particolare che la fa cambiare così tanto.
Aguzzo la vista.
Cerco le differenze.
Colore dei capelli? Acqua...
E' lei che mi suggerisce la risposta. Si guarda allo specchio scrupolosamente, come se non si fosse mai vista. Si osserva ogni angolo del viso e poi mi dice con orgoglio:
- "Sa, sono stata 2 settimane in ospedale, mi sono operata agli occhi"
- "Ah, mi dispiace, era una cosa grave?"
- "Ma no!! Ma non si vede?! Mi sono fatta alzare le palpebre, ho fatto la blefaroplastica, solo che all'inizio la pelle era così tirata che dormivo ad occhi aperti, quindi mi hanno tenuto in osservazione.
Blefaro.
Pelle tirata.
Tenuta in osservazione.
-" Signora lo vuole un caffè?"
- "No, grazie"
- "Ecco io lo prendo invece. E bello forte. Corretto alla grappa.

Questa è un'altra categoria di clienti. Le Trasformers. Devo aggiungerla al Vademecum.
Non sono assolutamente contro la chirurgia estetica, ma contro certi medici che permettono la creazione di questi rospi. Se penso che molti nipoti, tra 50 anni , non avranno più le nonne con le rughe, i capelli bianchi, che impastano le ciambelle ma umanidi lucidi e tirati che dormono ad occhi aperti, mi vengono i brividi.

 Aperitivo? Ma si!






pasta sfoglia rettangolare 
20 olive nere
4 filetti acciuga
grana grattugiato
1 uovo + latte per spennellare

Tritare le olive con le acciughe. Stendere la pasta sfoglia e spalmare il patè di olive sulla metà. Coprire con l'altra metà e premere per far aderire bene. Tagliare in due il rettangolo e poi in altre sezioni di circa 3 cm di larghezza (verranno dei rettangoli di circa 11cm di lunghezza). Spennellare di uovo e latte, spolverare di grana grattugiato e praticare delle incisioni oblique su ogni rettangolo. Conservare in frigo per 10 minuti. Trasferirli uno a uno, distanziati su una placca coperta da carta da forno. Infornare a 220° per circa 15min o fino a doratura.

SHARE:

37 commenti

  1. Bellissimi e sfiziosissimi, complimenti Monique :)

    RispondiElimina
  2. Divina, mi piacerebbe un giorno assaggiare...e ripeto che quando ti racconti sei molto divertente.
    Un saluto da Pesce (questa settimana pesce solitario, con moglie in carriera fuori città per lavoro)

    RispondiElimina
  3. Io invece penso che la chirurgia estetica dovrebbe andare al passo con il cervello e non con il portafoglio del chirurgo... peccato che le clienti sono "di plastica" e i chirurghi avidi.... ci facciamo un aperitivo? Si, due sfogliette alle olive le prendo volentieri!

    RispondiElimina
  4. Cara Monique, spero che la tua cliente non conosca il tuo blog, altrimenti la prossima volta che passa in boutique sono affari tuoi!!! A parte gli scherzi, la penso esattamente come te, non sono contraria alla chirurgia estetica ma utilmente in giro si vedono troppi "mostri"....invece di migliorare peggiorano!!!!
    Molto sfiziose le tue sfogliate, mi piace la forma e anche il gusto!
    Un bacione.

    RispondiElimina
  5. Anni fa, quando con Alice eravamo fanciulle sprint, in campeggio abbiamo conosciuto un ragazzo che dormiva con gli occhi aperti...i suoi amici -spietati- ci fecero andare in tenda per farci vedere il fenomeno. Mamma mia la signora che paura!!!
    A parte questo, la mia socia di blog ha proprio ragione ad annoverarti tra le sue blogger preferite, complimenti per queste sfogliette alle olive: le replicheremo gluten free!
    Ellen

    RispondiElimina
  6. più vai avanti più aumentano le categorie ... buonissimo questo aperitivo complimenti

    RispondiElimina
  7. Sfoglia, olive nere e acciughe? Eccomi qua, ne prendo una al volo! :D Deliziose, salvo la ricetta e le farò presto, complimenti! :) Nemmeno io sono contro la chirurgia ma contro il deformarsi e il voler essere giovani a tutti i costi (non capendo che anche le rughe sono belle perché testimoniano un vissuto) assumendo un'espressione allucinata, si. Quello si. Perché si diventa più brutte, non più belle... Quindi W il mantenersi giovani e belle in modo naturale e W la chirurgia quando serve davvero :) Un abbraccio!

    RispondiElimina
  8. stò ancora ridendo, anche se la blefaro quando serve per vederci è utilissima... non se serve solo a "dormire con gli occhi aperti"... baci

    RispondiElimina
  9. stuzzichino...molto stuzzicoso!
    alla prossima e buona serata!

    RispondiElimina
  10. perfetto adesso questo stuzzichino!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  11. Mi piacciono troppo i tuoi stuzzichini, bravissima!!! A quest'ora poi...

    RispondiElimina
  12. Io scarto apriori un intervnto del genere, perchè ho tanta paura e po mi chiedo mi rifaccio tutta, ma la rottura di ossa, il nervo sciatico, questi dolorini dovuti all'età che avanza dove li metto?Le tue sfogliette sono veramente stuzzicanti.Brava.

    RispondiElimina
  13. Che idea appetitosa! Te la copio per l'aperitivo:)

    RispondiElimina
  14. squisite, belle anche a vedersi, bravissima ciao kiara

    RispondiElimina
  15. ahahahaha mi hai fatto morire! La transformer proprio mi mancava... (ma ne conosco un paio pure io!!!!)
    Rubo una sfoglietta...e scappo...
    Buona serata!!!

    RispondiElimina
  16. Che stuzzichino saporito! Perfetto per un aperitivo!!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  17. è vero che non bisogna essere contrari sempre e comunque all'intervento estetico, ma capisco solo chi fa un incidente o ha qualche difetto congenito e così via,chi non accetta i cambiamenti del tempo ha bisogno dello psicologo non del chirurgo! perchè puoi tirarti e sitemarti ma con il tempo che passa e il corpo che cambia prima o poi i conti li devi fare...se ha quell'età fanno la difefrenza gli occhi tirati...poverà mia!!! comunque ero approdata da te per vedere la ricetta, l'aspetto è favoloso e io adoro le olive nere...questa la provo!!!

    RispondiElimina
  18. Il racconto di questa tua cliente mi ha messo un pò i brividi, l'immagine di questa donna che dorme ad occhi aperti è un pò inquietante. Mentre questo tuo aperitivo fa tornare subito il sorriso sulle labbra e la voglia di assaggiarlo. Un bacio, a presto Fede.

    RispondiElimina
  19. ma si aperitiviamo!!! meglio che dormire a occhi aperti!!! Buonissimo aperitivo!

    RispondiElimina
  20. La penso come te.. una donna è bella anche con le rughe!!!!!! Ottimi sti sfizietti salati.. baci e buona giornata :-)

    RispondiElimina
  21. hhahaha! è vero, tra un pò con un cm di pelle ci faranno un cappotto!!
    si, meglio decisamente l'aperitivo!!

    RispondiElimina
  22. Secondo me, sono i chirurghi estetici a dover migliorare! Curiosità: prova a cercare la parola chirurgia su google e vedi che ricerche ti suggerisce lo stesso motore. Mia nonna mi ritagliava i pezzi di focaccia della stessa dimensione di questi stuzzichini, diceva che era la dimensione giusta per la mia boccuccia...prima di rifarmela!!!!Un altro bacio

    RispondiElimina
  23. Bè, il dibattito sulla chirurgia estetica è talmente complesso e personale che se lo iniziassisimo non la finiremmo più!:)
    Penso però che forse bisognerebbe imparare ad amarsi per come si è, anche se non sempre è una cosa facile..
    Ottime queste sfogliette, mi viene voglia di allungare la mano e prenderne una!
    Ciaooo

    RispondiElimina
  24. ..ecco...questo è un argomento giusto per sorridere un poco!
    ..invecchiare, che spauracchio..però l'alternativa è peggio ..
    Ci pensiamo mentre assaggiamo ? :)
    Baci, Sandra.

    RispondiElimina
  25. sfogliette deliziose, io le faccio ma inmaniera talmente rustica che non ho mai avuto il coraggio di fotografarle:-9

    RispondiElimina
  26. Io non sono contro la chirurgia estetica, penso che se può aiutare a stare meglio con se stessi ben venga..ma mai abusarne! Bisognerebbe imparare ad accettare l'invecchiamento con + tranquillità..penso che se uno non ha paura di invecchiare sarà giovane + a lungo..ma non voglio tediarti con le mie strane idee, ti faccio i complimenti x quest'aperitivo davvero gustoso e very easy! Quasi quasi te lo copio :-P
    Buon we <3
    la zia Consu

    RispondiElimina
  27. Sono in quell'età che ogni tanto, guardandomi allo specchio, il pensiero mi viene. Certo avere ancora il viso liscio, un solo mento, lo sguardo ben aperto...ma poi penso che mi sta bene così, cosa devo dimostrare? Il problema grosso sono i chirurghi che non sanno dire di no e fanno dei mostri.
    Ma concordo con te, facciamoci un'aperitivo che è meglio.Ciao, Anna

    RispondiElimina
  28. O mamma mia hai fatto morire....ahahahahah !!!!!
    Un " ripigliati" ci stava tutto!!!!
    Le sfoglie sono PERFETTE!!!

    RispondiElimina
  29. Non so se dedicarmi prima al commento della blefaro o ai salatini. No, ecco, ho deciso, io mi dedico solo alle cose buone..... i tuoi salatini!! Ahahahahahah.... la gente è messa maluccio, cara Monique!! Non dormire perché ti hanno tirato troppo la pelle? Ecco io preferisco gustare le tue meravigliosissime sfogliette (cavolo, lo sono davvero!) e farmi gran bei sonni tranquilli, sereni e pacifici!
    Sei grande Monique!

    RispondiElimina
  30. Sempre foto e ricette presentate con eleganza, qui... nel bianco e con cura... :-)
    Tante donne ad una certa età (ma aimè anche da giovani) si trasformano, vai a dire loro che stavano molto meglio prima... lo vedo anche nel mio lavoro, tra le attrici di cinema, alcune erano così belle e non si capisce il motivo di tanti interventi... alcune poi mangeranno come un uccellino per non ingrassare, mentre viva antipasti e ricettine così! :-)

    RispondiElimina
  31. Io non approvo molto la chirurgia estetica, a meno che non serva per migliorare gravi difetti che possono condizionarci anche la vita relazionale. In questo caso sono favorevole, ma se serve per cercare di contrastare il naturale corso della vita (rughe, pelle cadente ecc.) o per diminuirsi di una taglia i pantaloni allora proprio no.
    Ma bando alle ciance, la tua ricetta è deliziosa! Oltre che buonissimi al gusto sono anche belli da vedere :)
    Un bacio
    Letizia

    RispondiElimina
  32. Sempre pulita, perfetta, sembrano fatti con il righello! Oddio, li hai fatti con il righello, vero? :O

    RispondiElimina
  33. ti sono venuti identici a quei biscotti dolci della Vicenzi!!! se poi si pensa che sono salati alle olive...slurp!!! sei adorabile con queste ricette!!!

    RispondiElimina

APPREZZO consigli, critiche, opinioni, domande, nuove amicizie e semplici saluti.
Visto che non guadagno a commento, sarei molto più felice averne pochi e sinceri che tanti ma ad cazzum.

I commenti ANONIMI NON FIRMATI saranno cancellati.

© MIEL & RICOTTA. All rights reserved.
BLOGGER TEMPLATE DESIGNED BY pipdig