mercoledì 7 maggio 2014

Quiche di asparagi e arancia


Degli asparagi ne ho parlato abbondantemente: qualità, origini, storia, varietà. L'asparago è uno di quegli ortaggi che oltre a piacermi fotograficamente (è chiaro che non intendo le mie foto) , mi piace anche il suo sapore. Lo trovo un ottimo compagno a tantissimi altri ingredienti. Salmone, speck, gamberetti, pancetta, da soli, come pesto, con il riso, con la pasta. Insomma lo trovo assolutamente versatile. 
Chiaro, deve piacere.
Oggi vi propongo una quiche velocissima. Una pasta brisée che regge di più rispetto alla sfoglia, ho ridotto al minimo la quantità di uova (uno, yeah) e la quantità di panna. Ho solo dato importanza al sapore di asparagi (tanti, in una quiche piccola come questa) e il sapore sa di primavera, completato dal succo e buccia arancia che, vi assicuro dona un gusto fresco e profumato.




Tortiera di cm 20x15

Per la brisée
300 g di farina
150 g burro a pomata
1/2 cucchiaino di sale
80 ml acqua ghiacciata
(oppure 1 rotolo pasta brisée rettangolare)

230 g asparagi (più 4/5 interi)
1 uovo
1 arancia
100 ml panna
sale pepe

Mescolare la farina con il sale. Lavorare il burro a pomata. Non deve essere fuso, né freddo. Unire il burro alla farina e lavorare con le mani velocemente per ottenere un impasto sabbioso. A quel punto, per chi ha la possibilità, è meglio versare tutto nella planetaria per evitare di far fondere il burro con il calore delle mani. Oppure cercare di lavorare il meno possibile l'impasto. Unire l'acqua fredda, a poco a poco e lavorare fino ad avere una palla omogenea. Tirare la pasta, schiacciando con il palmo della mano, più volte , per far inglobare la farina al burro. Mettere in frigo circa 20/30 min. 
Nel frattempo lavare e togliere la parte dura agli asparagi.Tagliarli a pezzetti (tranne 4/5 per la decorazione) e lessarli tutti in acqua bollente salata per 5 min. Scolarli e metterli sotto il getto di acqua fredda. Scolarli e frullarli con il frullatore ad immersione insieme al succo di mezza arancia. Battere la panna con un uovo battuto, sale e pepe.
Stendere la pasta brisée nella tortiera imburrata e infarinata. Bucherellare il fondo e tagliare i lembi in eccesso (oppure, come ho fatto io, portarli verso l'interno).
Unire gli asparagi al composto panna/uovo e versarli nella tortiera. Infornare a 200° per 25 min. Servire con la buccia d'arancia grattugiata.






SHARE:

21 commenti

  1. Curioso questo accostamento.. Non me lo lascio sfuggire!! Buona giornata! :)

    RispondiElimina
  2. Non ho mai accostato asparagi ed arancia... grazie per l'idea =)
    Vale

    RispondiElimina
  3. Ciao Monique.. sono stata attirata dal curioso abbinamento asparagi e arance particolare.. voglio assolutamente provarlo.. buona giornata!! Daniela

    RispondiElimina
  4. Adoro gli asparagi e le quiche.. non avevo mai pensato di abbinare l'altra adorata... l'arancia!
    Mitica!

    RispondiElimina
  5. Ma davvero interessante l'arancia in questa quiche pazzesca!!!! Ebbrava Monique ^_^
    Assaggio, posso?
    Un bacione

    RispondiElimina
  6. Le tue quiche sono sempre invitanti e originali... proverò anche questa! :)

    RispondiElimina
  7. La solita: prende due ingredienti, li mette insieme e ci esce un capolavoro!Anche a me piacciono tanto gli asparagi e adoro andarli a cogliere, sai che sapore quelli selvatici, le campagne abruzzesi si prestano bene!Ps, Hai detto tanto degli asparagi ma non hai menzionato l'odore sublime della pipi post magnata di asparagi!A già pipi, in un blog di cucina nzi dice :P Ps. So due giorni che ti cerco...addostai????

    RispondiElimina
  8. Interessantissimo, asparagi e arancia!!!! Vado a fare una torta all'arancia con asparagi! ;o)
    Bacio. :o)

    RispondiElimina
  9. Che abbinamento particolare...asparagi e arancia! Bella la quiche presentata così!! :-) Morena

    RispondiElimina
  10. Anche io adoro gli asparagi! E questa quiche mi sembra davvero ottima! E poi con solo un uovo... bravissima!

    RispondiElimina
  11. Che foto magnifiche Monique! *_* Sono stupende! Buonissima questa quiche e mi piace molto anche il fatto che sia così leggera ^_^

    RispondiElimina
  12. Lo so, dovrei lodare soprattutto la ricetta perchè verdura verde+agrume mi piace molto, ma non riesco a staccare gli occhi di dosso da quel bricco/vaso di fiori a pois del mio colore preferito...

    RispondiElimina
  13. Basta devo smettere di passare di qua. Cavoli, come si fa a vedere le tue ricette e poi guardare il piattino smilzo che dovrei mangiare secondo il temibile "piano dieta"

    RispondiElimina
  14. gli asparagi li adoro e quest'anno più che mai!ottimo l'abbinamento1!"!"

    RispondiElimina
  15. Ma guarda che meraviglia!
    Un abbraccio, Daniela

    RispondiElimina
  16. Li adoro anch'io e ne cucino parecchi, il tipo selvatico però. Ho la fortuna di avere i miei suoceri che mi riforniscono dalle loro passeggiate in montagna. Bella la ricetta, mi piace l'accostamento all'arancia. Le foto come sempre bellissime!
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  17. Io li adoro, in tutti i modi. Mi piace molto di più la pasta brisé, quindi appoggio la scelta. L'abbinamento con l'arancia mi manca invece e voglio assolutamente provarlo.

    Fabio

    RispondiElimina
  18. mmm...intrigante...assolutamente da provare!

    RispondiElimina

APPREZZO consigli, critiche, opinioni, domande, nuove amicizie e semplici saluti.
Visto che non guadagno a commento, sarei molto più felice averne pochi e sinceri che tanti ma ad cazzum.

I commenti ANONIMI NON FIRMATI saranno cancellati.

Printfriendly

© MIEL & RICOTTA. All rights reserved.
BLOGGER TEMPLATE DESIGNED BY pipdig